Cosa vuol dire fare sport?

I compagni di squadra si abbracciano.

Lo sport, oggi, come mai in precedenza, ha raggiunto un’importanza viscerale nella nostra cultura e nell’immaginario collettivo. Seppur tramite diverse discipline, questa pratica è riuscita a galvanizzare la scena mondiale dell’intrattenimento .

Tutto attorno a noi parla di sport!

Ma cosa lo rende così speciale? Perchè è un qualcosa di talmente unico ed irresistibile a tal punto da spingere milioni di persone a dedicare la propria vita a questa attività?

Una risposta secca ed univoca è impossibile da dare: è un discorso talmente personale ed ampio che potrebbero esistere centinaia di migliaia di risposte diverse tra loro e su nessuna di essa si potrebbe dire nulla in contrario!
Noi di SportGang abbiamo provato a dare forma alla visione di ciò che rappresenta lo sport a nostro avviso.

Emozione

Il fiato corto, i battiti del cuore che corrono all’impazzata, la paura di non essere all’altezza e la paura di non farcela. Chiunque abbia praticato sport, sia a livello agonistico che non, ha sicuramente provato quel turbinio di emozioni che ci travolgono quando ci mettiamo alla prova nella disciplina che amiamo.

Il boato della folla all’inizio del match, le urla d’incoraggiamento dei compagni durante l’allenamento, il senso di adrenalina pura quando superiamo un nostro record personale.

Nulla come lo sport, è in grado farci provare emozioni forti e farci passare velocemente da uno stato di tristezza ad uno di pura euforia e viceversa.

É come essere sulle montagne russe: momenti di “basso” rappresentati da infortuni,insuccessi e sconfitte che ci fanno soffrire e ci fanno attraversare “la tempesta dell’incertezza”.

Momenti di “alto” dove raggiungiamo i nostri obiettivi, i nostri desideri, dove superiamo le nostre paure ed i nostri limiti – momenti che seppur brevi valgono certamente il prezzo “del biglietto per la corsa” e che spazzano via tutto ciò che ci ha fatto soffrire.

Questa è la bellezza dello sport. A volte ridi, a volte piangi.

Jospeh Guardiola

Libertà

La libertà spesso nasce laddove si ha il coraggio di affrontare la paura, soprattutto quella di guardarsi dentro.

Il timore di affrontare la realtà interiore è presente in ogni essere umano. Ragionare sulle proprie sofferenze, paure e debolezze porta a mettere in discussione la visione di sé stessi e delle proprie certezze.

L’attività sportiva ci aiuta in tutto ciò in quanto costantemente ci spinge a fronteggiare tutte queste categorie che ci portano turbamento: se vogliamo progredire dobbiamo fronteggiare le nostre paure, non esistono scorciatoie: non puoi mentire a te stesso se vuoi arrivare a destinazione!

Un uomo è libero nel momento in cui desidera esserlo.

Voltaire

Espressione

Ogni sport ha la propria storia, le proprie regole, le proprie tradizioni, i propri colori e le proprie forme espressive. Scegliendo una qualsiasi disciplina siamo in grado di soddisfare il bisogno di esprimere noi stessi.

Siamo profondamente convinti che lo sport sia in grado di migliorare la capacità comunicativa con se stessi e con il prossimo; che sia in grado di migliorare la comprensione di se stessi e del proprio corpo.

Salute

L’attività sportiva da sempre è utilizzata per migliorare il proprio benessere ed il proprio stato di salute.

Quanto ci sentiamo bene e soddisfatti dopo aver terminato la nostra routine giornaliera di allenamento?

Oltre che ad essere un ottimo metodo per mantenersi in forma ed una grande fonte di divertimento per le persone in stato di buona salute, lo sport è allo stesso tempo un grande alleato per combattere od alleviare determinate patologie.
Ad esempio, in situazioni che riguardano depressione, osteoporosi, diabete ed ipertensione (per citare alcuni casi) può essere un’arma per la prevenzione o per l’agevolazione del recupero da queste patologie.

Bisognerebbe prendersi cura della salute come si prende cura del divertimento, allora non si sarebbe mai malati.

François Gervais

Unione

Lo sport è fin dall’alba dei tempi un punto di ritrovo e di aggregazione per chiunque ne voglia farne parte.

Non esistono limitazioni per i neofiti: vuoi farne parte? Alzati ed unisciti a noi!

Oggi, più che mai, la comunità sportiva è unita e compatta contro tutti quei tentativi di importare ideali razzisti o discriminatori all’interno di questo meraviglioso mondo!

C’è spazio per tutti nella realtà sportiva! L’unica eccezione viene fatta per queste idee malsane!

Lo sport ha il potere di cambiare il mondo. Ha il potere di ispirare. Esso ha il potere di unire le persone in un modo che poche altre cose fanno. Parla ai giovani in una lingua che comprendono. Lo sport può portare speranza dove una volta c’era solo disperazione.

Nelson Mandela

Apparteneza

Lo sport non ci permette di sentirci soli!

Per ovvie ragioni, le attività sportive di gruppo basano gran parte del lavoro e dei risultati sull’affiatamento del gruppo: un gruppo coeso può arrivare davvero lontano.

Si è immersi in uno scenario del genere: “so che posso fare affidamento sui miei compagni”! Si acquisisce la consapevolezza che nei momenti difficili sul campo non si sarà mai soli.

Molto spesso questa consapevolezza di potersi affidare ai propri compagni durante una competizione trascende il limite “del campo da gioco” ed arriva a valere anche per la vita di tutti i giorni: i tuoi compagni per lo sport diventano i tuoi compagni per la vita.

Per chi invece pratica sport individuali il discorso non è troppo diverso. Chiaramente non si avranno dei compagni al proprio fianco durante una competizione; tuttavia si creeranno rapporti con altri atleti all’interno della propria palestra, si verrà in contatto con altre persone che condividono la nostra stessa passione, ci saranno allenatori o altri atleti con cui condividere i propri risultati.

Si apparterrà sempre ad un gruppo e niente ci rende orgogliosi come il senso di appartenenza ad un qualcosa che ci piace e ci rende fieri.

Chi fa sport capisce prima di altri cosa sia il senso di appartenenza.

Dino Meneghin

Equilibrio

Mens sana in corpore sano (mente sana in corpo sano).

La pratica sportiva, è sempre stata utilizzata come mezzo per raggiungere l’equilibrio tra corpo e mente.

Un esempio di questa ricerca d’equilibrio, lo ritroviamo (da più di 2.000 anni) nello studio delle arti marziali: pratiche fisiche e mentali finalizzate al miglioramento della sinergia tra mente e corpo.

Fin dall’inizio della civiltà, è stato subito chiaro quanto fosse importante mantenere un forte legame fra il proprio corpo e la propria mente. Un corpo allenato ed in salute, ha un impatto decisivo sul funzionamento della mente e sul suo benessere.

Oltre che per un discorso di salute e benessere fisico, questo equilibrio è in grado di mantenere il benessere spirituale e lo stato di felicità di un individuo.

Quando ci si sente bene col proprio corpo, inevitabilmente ci si sente in pace con se stessi.

Non muovere mai l’anima senza il corpo, né il corpo senza l’anima, affinché difendendosi l’uno con l’altra, queste due parti mantengano il loro equilibrio e la loro salute.

Platone

Per vedere altri articoli o per vivere altre storie, vi aspettiamo su SportGang! Abbiamo tanto da condividere assieme!

Articoli correlati

Un’atleta prende 2 manubri per allenarsi.
Training

Superset: cosa significa e a cosa serve!

La parola superset significa letteralmente super serie! Questa metodica di allenamento viene utilizzata soprattutto nel mondo del bodybuilding e consiste nell’esecuzione di due esercizi consecutivi

Una persona si allena con la battle rope.
Training

AMRAP: scopriamo benefici e workout!

AMRAP sta per “As many reps as possible”: il maggior numero di ripetizioni possibili.Si tratta di un allenamento improntato sull’intensità; in un determinato spazio di